Differenza tra Resina e Microcemento

differenza tra resina e microcemento

Differenza tra Resina e Microcemento, quali aspetti considerare?

Stabilire quale sia in effetti la differenza tra resina e microcemento non è semplice se non si hanno ben presenti le qualità di entrambi i materiali.

Diciamo innanzitutto che entrambi sono molto utilizzati per le pavimentazioni ma che i due non vanno comunque confusi tra di loro. Tra resina o microcemento, inoltre, il secondo è molto più recente.

Tra le principali differenze si possono riscontrare la durata superiore del microcemento rispetto alla resina, anche se entrambi superano di molto le pavimentazioni tradizionali.

Tra resina o microcemento, il secondo è nuovamente più resistente all’umidità per cui più adatto per bagni o stanze della casa particolarmente umide.

Anche la possibilità di utilizzare maggiormente all’esterno il microcemento sembra decretare in quest’ultimo un vincitore tra i due materiali. Questo non significa assolutamente che la resina sia da scartare, anzi!

Anche questa ha i suoi punti di forza che occorre prendere in considerazione nel momento in cui si decide di dare un volto nuovo alla propria casa.

Differenza tra Resina e Microcemento: Vantaggi della Resina

Le resine che si utilizzano per i pavimenti sono autolivellanti a colata. Queste conferiscono aspetti plastici e uniformi e sono dotate di uno spessore medio che non va ad intaccare altri elementi eventualmente presenti nella stanza.

Noi di Resine Roma siamo esperti da anni nel settore e ci occupiamo con passione di aiutare a valutare quali siano le scelte più vantaggiose caso per caso.

Quali sono quelli che riteniamo i vantaggi principali che consentono di scegliere la resina anziché il microcemento?

  • Possibilità di ricoprire un pavimento già esistente
  • Completa assenza di fughe, il che garantisce una maggiore facilità di pulizia
  • Grande uniformità
  • Velocità nella realizzazione e costo contenuto rispetto ad altri materiali;
  • Impermeabilità totale
  • Ottima conducibilità termica
  • Grande possibilità di personalizzazione anche nelle finiture
Vedi anche  Bagni in Resina Pro e Contro

Differenza tra Resina e Microcemento: Vantaggi del Microcemento

Per avere chiara la differenza tra resina e microcemento è importante chiarire anche quelli che sono i principali vantaggi di quest’ultimo materiale.

  • Come avviene per la resina, anche il microcemento si può applicare su una pavimentazione già esistente. Anche in questo caso lo spessore è minimo (2-3 mm) per cui non sarà necessario intervenire su porte o finestre
  • Versatilità, dal momento che viene utilizzato anche in esterni. Il microcemento è ideale anche per pareti o tetti
  • Pratico e resistente, è inoltre molto semplice da pulire e impermeabile, oltre che inattaccabile dagli agenti chimici
Differenza tra Resina e Microcemento: Per Concludere

Elencata la lista che potrebbe definire con maggiore chiarezza quale sia la differenza tra resina e microcemento, rimane importantissimo rivolgersi ad aziende altamente specializzate in grado di fornire il consiglio migliore al cliente.

E noi di Resine Roma ci occupiamo da anni di questi materiali e siamo in grado di offrire un’assistenza continua che segue il cliente dal primo contatto fino al termine del lavoro.

Contattaci per un preventivo gratuito!

Summary
Differenza Tra Resina e Microcemento
Article Name
Differenza Tra Resina e Microcemento
Description
La differenza tra resina e microcemento, vantaggi di entrambi i materiali
Author
Publisher Name
Resine Roma
Publisher Logo
 
 
CHIAMA SUBITO 0694800045
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

0694800045