Tipi di Resina

tipi di resina

Oggi la resina può essere utilizzata sia sui pavimenti che sulle pareti e sugli arredi. Esistono diversi tipi di resina che si differenziano tra loro, in base al modo in cui vengono applicate, alla loro composizione e al loro spessore. Vediamo brevemente quali sono i tipi di resine più utilizzate.

Tipi di Resina più Utilizzati in Ambito Edilizio

tipi di resine Il mercato propone diversi tipi di resine che differiscono tra loro per diverse variabili. Tutte, comunque, rientrano nella categoria del materiale sintetico e si caratterizzano per la loro resistenza al fuoco, per il loro essere elastiche e per il fatto di essere antistatiche.

Fondamentalmente, in edilizia le resine utilizzate possono essere di 5 tipologie:

resina acrilica
resina poliuretanica
resina epossidica
resina metacrilata
resina in poliuretano cemento

Tipi di Resina: La Resina Autolivellante, la più impiegata in edilizia

Tra i tipi di resina elencati, la più utilizzata in ambito edilizio è quella autolivellante.

Come dice il nome stesso si tratta di una particolare resina che, una volta stesa, si autolivella per ricoprire in maniera perfetta tutta la superficie su cui si sta lavorando, in quanto si regola ad essa in maniera completamente autonoma.

Anche la posa è molto semplice, benché risulti di fondamentale importanza utilizzare un apposito prodotto riempitore che vada a colmare, prima di passare la resina, i possibili buchi che si trovano sulla superficie.

Ricoprire poi quest’ultima con la resina autolivellante sarà semplice, in quanto basterà munirsi di volontà e di una cazzuola per raggiungere il risultato sperato e ottenere un rivestimento perfetto.

Tra tutte le resine esistenti, quella autolivellante di tipo epossidica è utilizzata non solo in edilizia per lavori di questo tipo ma anche in ambito artistico. Tra tutte le precauzioni da prendere prima di utilizzare questa resina, c’è indubbiamente quella relativa alla temperatura.

Vedi anche  Resina Effetto Marmo

Trattandosi, infatti, di un materiale termosensibile, è meglio stenderla alla temperatura di circa 15 gradi centigradi.

Tipi di Resina: le altre tipologie

Oltre alla resina epossidica autolivellante, in edilizia si utilizzano anche altre resine.

Ad esempio, una resina metacrilata garantisce una pavimentazione tra le più resistenti in assoluto, anche alle temperature più basse che, a volte, possono invece influenzare le altre tipologie di resina.

Un vantaggio della resina metacrilata rispetto alle altre riguarda la rapidità di essiccazione. Una volta stesa, infatti, è sufficiente circa un’ora per arrivare alla completa asciugatura.
La resina poliuretanica, invece, è tra le più resistenti sia all’usura che al trascorrere del tempo. Questo la rende particolarmente adatta a rivestire tutte quelle superfici che hanno bisogno di mantenere un aspetto impeccabile a lungo nel tempo.

È importante quindi conoscere i tipi di resina in commercio, perché a seconda del lavoro che si vuole svolgere saranno più adatte tipi di resine rispetto ad altre.

Noi di Resine Roma ristrutturiamo la tua casa con questo e altri materiali. Scopri di più compilando il modulo contatti!

Summary
Tipi di Resina
Article Name
Tipi di Resina
Description
I tipi di resina più utilizzati nell'edilizia.
Author
Publisher Name
Resine Roma
Publisher Logo
 
 
CHIAMA SUBITO 0694800045
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

0694800045